Alternativ@Mente - a cura di Enrico Del Vescovo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Manifestazioni il 16 luglio per la Pace in Palestina in tutta Italia

E-mail Stampa PDF

strage-innocenti.jpgRiceviamo e volentieri pubblichiamo.

A Roma dalle ore 20 al Campidoglio, nelle altre città ognuno deciderà i tempi e i luoghi del giorno 16 luglio. AssoPacePalestina  tra gli aderenti alla rete, partecipa e chiede di partecipare con profonda convinzione alla seguente iniziativa.
"L'appello è il risultato di molte diversità, ognuno ha sacrificato qualcosa, ma il risultato della mobilitazione, e mi auguro della presenza non solo dei rappresentati, ma del corpo delle organizzazioni e associazioni,  fa emergere dal silenzio dei tanti la questione del diritto alla vita, alla libertà, alla terra del popolo palestinese. Un abbraccio forte" dice Luisa Morgantini delle "Donne in nero". MANIFESTAZIONI in tutta Italia mercoledì 16 luglio:
Mai più vittime! Per Pace, Libertà, Giustizia in Palestina e Israele

Fonte: Rete Italiana per il Disarmo - Rete della Pace - 13 luglio 2014
Di fronte all'ennesima esplosione della violenza e di morti in Palestina ci sentiamo in dovere di lanciare – in maniera congiunta alle realtà e altre Reti interessate ad un’azione comune - un appello per una mobilitazione, in ogni città del nostro Paese, contro la guerra e per la pace in Medio Oriente per la giornata di Mercoledì 16 Luglio.

Vi invitiamo ad aderire all'appello sottostante e ad organizzare iniziative per far sentire forte le ragioni e la voce del movimento italiano per la Pace e per la nonviolenza.

___Mercoledì 16 Luglio 2014

 Fiaccolate di pace in ogni città italiana

 MAI PIU’ VITTIME!

PER PACE, LIBERTA’, GIUSTIZIA

IN PALESTINA E ISRAELE

 Chiamiamo uomini e donne che credono nella Pace e nella nonviolenza a mobilitarsi Mercoledì 16 Luglio 2014, organizzando e partecipando nella propria città alla FIACCOLATA per la Pace, la libertà, la giustizia in Palestina e Israele.

Ogni morte ci diminuisce, ogni uomo, donna, bambino ucciso pesa sulle nostre coscienze. Vogliamo vedere i bambini vivere e crescere in pace non maciullati da schegge di piombo.

CHIEDIAMO:

che cessino immediatamente il fuoco, le rappresaglie e le vendette di ogni parte;
che la politica e la comunità internazionale assumano un ruolo attivo e di mediazione per la fine dell’occupazione militare israeliana e la colonizzazione del territorio palestinese, per il rispetto dei diritti umani, della sicurezza e del diritto internazionale in tutto il territorio che accoglie i popoli israeliano e palestinese;
che il governo italiano si attivi immediatamente affinché il nostro Paese e i Paesi membri dell'Unione Europea interrompano la fornitura di armi, di munizioni, di sistemi militari, come pure ogni accordo di cooperazione militare con Israele; 
che il nostro governo, oggi alla Presidenza dell'Unione Europea, assuma questi impegni con determinazione e coraggio.

Note:
Prime adesioni:

RETE DELLA PACE

 ACLI, ADL, AGESCI, ANSPS, Associazione di Cooperazione e di Solidarietà Internazionale AOI, Archivio Disarmo, ARCI, Arci Bassa Val di Cecina, Arci Verona, ARCS, ASC, Associazione Perugia Palestina, Associazione per la Pace di Modena, Associazione per la Pace Nazionale, AssoPacePalestina, AUSER Nazionale, CGIL Nazionale, CGIL Verona, CNCA, Comunità araba siriana in Umbria, Comunità Palestinese, Coordinamento Comasco per la Pace, Coordinamento per la Pace in Comune Milano, Encuentrarte, Fiom Cgil, Focsiv, Fondazione Angelo Frammartino Onlus, Fondazione culturale responsabilità Etica, IPRI - Rete CCP, Ipsia, Lega per i Diritti dei Popoli, Legambiente, Link2007 Cooperazione in Rete, Link - Coordinamento Universitario, Lunaria, Mezza Luna Rossa palestinese, MIR, Movimento europeo, Movimento non violento, Nexus Emilia Romagna, Per il mondo onlus, Peacewaves, Piattaforma ong MO, Rete degli Studenti Medi, Rete della Conoscenza, Rete della pace umbra, Tavola della Pace Valle Brembana, Tavola pace val di Cecina, Tavola Sarda della Pace, Tavola della Pace di Bergamo, U.S. ACLI, UDS, UDU, Uisp, Un ponte per..., Ventiquattro marzo Onlus.

RETE ITALIANA PER IL DISARMO

ACLI - Archivio Disarmo - ARCI - ARCI Servizio Civile - Associazione Obiettori Nonviolenti - Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII - Associazione per la Pace - Assopace Palestina - Beati i costruttori di Pace - Campagna Italiana contro le Mine - Centro Studi Difesa Civile - Conferenza degli Istituti Missionari in Italia - Coordinamento Comasco per la Pace – FIM Cisl – FIOM Cgil - Fondazione Culturale Responsabilità Etica - Gruppo Abele - Libera - Movimento Internazionale della Riconciliazione - Movimento Nonviolento - OPAL - OSCAR Ires Toscana - Pax Christi – PeaceLink - Un ponte per...

 

Registrazione del Tribunale di Velletri n.29 del 22/12/2006