Alternativ@Mente - a cura di Enrico Del Vescovo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

I tagli al teatro: si infierisce sul malato già grave

E-mail Stampa PDF

Mascheredi Salvatore Gioncardi

I tagli governativi hanno intaccato le produzioni dello spettacolo dal teatro al cinema.
E' stato cancellato da questo governo di regime il FUS fondo unico dello spettacolo con il quale era possibile produrre spettacolo.è stato cancellato anche l'ufficio di collocamento dello spettacolo dando di fatto a tutti di improvvisarsi professionisti dello spettacolo anche se svolgono un'altra profesione.

i teatri stabili diventeranno fondazioni come le scuole e le università con grande soddisfazione del capo dei capi che potrà spaziare la sua autorità nel campo dello spettacolo accontentando
la velina di turno che propabilmente un giorno diventerà ministra.


nel vostro sito non si parla di spettacolo e invece vorrei che l'argomento fosse dibattuto.
noi professionisti del settore usciti da scuole statali riconosciute quali l'accademia d'arte drammatica silvio damico o dal centro di cinematografia saremo paragonati a improvvisatori del settore nati da clientele elettorali.

gli enti locali avranno la libertà di usare soldi pubblici per accontentare sempre per clientela le varie associazioni di amatoriali ecc.

il programma di questo governo anticipato nel 2001 oggi 2008 vede la sua piena applicazione con la piena soddisfazione di licio gelli e dei suoi associati compreso il premier.
per il futuro dello spettacolo vedo che l'isola dei famosi sarà lo spettacolo a più alto contenuto culturale e che il resto sarà intrattenimento politico culturale guidato dagli insetti televisivi.

invito gli artisti dello spettacolo-culturale e professionisti del settore a fare sentire la propria voce in tutte le forme e in tutte le occasioni.
creiamo forme di protesta che coinvolgano i cittadini e pretendiamo una cultura dello spettacolo e di ricerca per meglio comunicare le nostre opinioni attraverso il teatro e il cinema.
a fronte dei tagli suggerisco agli addetti ai lavori di lavorare per creare opere a basso costo oinvolgendo tutti gli artisti del settore.

salvatore gioncardi
attore e regista
delegato SAI cgil slc
www.circoloatori.com

 

Registrazione del Tribunale di Velletri n.29 del 22/12/2006