Alternativ@Mente - a cura di Enrico Del Vescovo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Dal Mondo

La situazione drammatica in Costa d'Avorio

E-mail Stampa PDF

Sangue sulle strade in Costa D'AvorioMentre si parla giustamente ed incessantemente della Libia, si trascurano però altre situazioni probabilmente anche più drammatiche come quella gravissima della Costa d'Avorio dove, però, non ci sarebbe l'assillo del petrolio e, quindi, le vicende di quel paese non sembrano meritare altrettanta attenzione. La Costa d’Avorio è entrata nella spirale di sangue che si è abbattuta sull’Africa.

Leggi tutto...

L’apocalisse nipponica e la lezione da trarre

E-mail Stampa PDF

Vignetta sullo stato del pianetaRiceviamo e volentieri pubblichiamo

di Lucio Garofalo.

L’orribile cataclisma che si è abbattuto sul popolo giapponese deve indurci ad una profonda autocritica politica, filosofica ed esistenziale della nostra civiltà per constatare anzitutto la finitezza della condizione umana, riflettere sul rapporto tra la vulnerabilità dell’essere umano e la potenza smisurata della natura e prendere atto che la nostra tecnologia, per quanto avanzata possa essere, evidenzia una serie di limiti e di carenze oggettive che soccombono di fronte alla furia spaventosa degli elementi naturali.

Leggi tutto...

MIchele Giorgio arrestato e poi rilasciato al Cairo, interviene Radio Città Aperta

E-mail Stampa PDF

CensuraIl corrispondente de Il Manifesto al Cairo, Michele Giorgio, è stato arrestato questa mattina dalla polizia egiziana. La notizia è stata resa nota da Radio Città Aperta con cui era prevista una corrispondenza alle 12.00 dal Cairo, sullo sviluppo delle mobilitazioni popolari nella capitale egiziana. Insieme a Michele Giorgio sono stati arrestati anche altri giornalisti tra cui l'inviato di Panorama. I giornalisti sono stati arrestati mentre si trovavano nel loro albergo e si apprestavano a uscire per resocontare sulla manifestazione prevista per oggi.

Leggi tutto...

La rivolta del popolo egiziano.

E-mail Stampa PDF

Egiziani in rivolta(FONTE: Adnkronos/Aki) Viaggia attraverso internet la rivolta avviata dai gruppi di opposizione egiziani contro il presidente Hosni Mubarak e il suo governo. La grande manifestazione che si è tenuta il 25 mattina a 'Maidan al-Tahrir' al Cairo e le altre organizzate nel resto del paese, sono state promosse e coordinate tramite il web. A capire la forza dei social network è stato in particolare il movimento giovanile denominato '6 aprile' che, attraverso il suo profilo su 'Facebook' che conta più di 20 mila amici, veicola le notizie sul movimento popolare sorto sulla scia della recente rivoluzione tunisina.

Leggi tutto...

Firma la petizione per la liberazione di Julian Assange

E-mail Stampa PDF

Julian Assange Riteniamo giusto perorare la causa per una informazione libera ed aperta. Riportiamo di seguito il link per poter firmare la petizione per la liberazione di Julian Assange portavoce di Wikileakes:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2010/12/07/salviamo-il-soldato-assange-firma-la-petizione/80722/

Storia di Norma Irene Perez

E-mail Stampa PDF

Donna indiosRiceviamo e volentieri pubblichiamo.

di Luciano Coletti

Tutti conosciamo l’iraniana Sakineh Ashtiani. Condannata alla lapidazione dalle autorità giudiziarie iraniane, questa donna accusata di adulterio ha la possibilità di aver salva la vita. Il suo caso sarà riesaminato, speriamo che sia fatta giustizia e la donna venga liberata. Nessuno conosce invece la colombiana Norma Irene Perez. Condannata ad essere assassinata dallo Stato colombiano,

Leggi tutto...

Cinque anni dopo Katrina.. e che dire dopo l'enorme inquinamento da petrolio nel golfo del Messico?!

E-mail Stampa PDF

Inquinamento da petrolio nel Golfo del Messicodi Massimo Mazzucco

Sono passati 5 anni dal disastro di Katrina, e i timori manifestati in tutti questi anni si stanno lentamente avverando. Non solo la città è ancora ampiamente da ricostruire, ma solo una minima percentuale degli sfollati ha potuto fare rientro a casa propria.

Leggi tutto...

Wikileaks svela la vera guerra in Afghanistan

E-mail Stampa PDF

Bambina afghana In verità era già noto che vi fossero numerose vittime tra i civili, che vi fossero i contractors, che il Pakistan avesse un comportamento decisamente ambiguo ecc  ecc. Tuttavia la quantità e qualità delle informazioni divulgate è tale da potersi ritenere eccezionale, soprattutto  agli occhi di un’opinione pubblica mondiale troppo spesso distratta se non addirittura cinica ed indifferente alle tragedie del mondo. Riportiamo, di seguito, l’articolo comparso su Repubblica: "Casa Bianca: "Minacciata sicurezza nazionale". Il portale Internet ha rivelato al New York Times, al Guardian e al Der Spiegel una serie di informazione riservate relative al conflitto.

Leggi tutto...

Assalto israeliano alle ONG che tentavano di forzare il blocco di Gaza: morti e feriti

E-mail Stampa PDF

Manifestanti All'alba di oggi, 31 maggio, nelle acque internazionali, Israele ha aggredito con navi da guerra della Marina militare appoggiata da elicotteri, la Freedom Flotilla che trasporta tonnellate di aiuti umanitari alla popolazione della Striscia di Gaza, sotto embargo da circa quattro anni.

Leggi tutto...

Pagina 3 di 6

Registrazione del Tribunale di Velletri n.29 del 22/12/2006