Alternativ@Mente - a cura di Enrico Del Vescovo

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Libia: denuncia da parte di Human Right Watch

civili-morti.jpgPubblichiamo la seguente notizia diffusa da Human Right Watch.

Bengasi, 13 lug. (TMNews) - I ribelli libici si sono resi responsabili di incendi, saccheggi e abusi su civili in occasione della loro offensiva su Tripoli da Djebel Nafusa, nell'ovest del paese: è l'accusa lanciata ieri da Human Right Watch, che ha affermato di essere stata "testimone" diretta di alcuni di questi atti. Secondo quanto riferito, tali violazioni sarebbero state compiute tra giugno e luglio, fino alla scorsa settimana. "In quattro villaggi conquistati dai ribelli tra i monti di Nafusa negli ultimi mesi, i combattenti ed i loro simpatizzanti hanno saccheggiato beni, dato alle fiamme abitazioni ed attività commerciali,

Leggi tutto...

Al teatro Valle occupato arriva anche il "Marco cavallo"

marcocavallo.jpgDomani "Marco Cavallo" arriva al teatro Valle Occupato. Il cavallo blu nato nel '73 in un reparto svuotato da Basaglia. (ANSA) – ROMA, 11 LUG – ‘Marco Cavallo, il grande cavallo blu di cartapesta simbolo della lotta contro tutti i manicomi e della liberazione dell’immaginario, arriverà domani sera al Teatro Valle a Roma. Ad annunciarlo i lavoratori dello spettacolo che dal 14 giugno scorso stanno occupando lo storico teatro romano. «Fabrizio Gifuni, Giuliano Scabia e Ambrogio Sparagna accompagneranno Marco Cavallo – si legge in un loro comunicato - per riaffermare la libertà e il diritto di esser parte vitale di una società che non escluda e rinchiuda, ma che accolga e metta in gioco le sue contraddizioni.

Leggi tutto...

la Notte della Rete in difesa del web: interviene Dario Fo

comunicazione.jpgIl 5 luglio sera, a Roma, alla vigilia della pronuncia dell'Agcom sulla delibera 668/2010, riguardante il diritto d'autore su web, è stata organizzata un'iniziativa, La Notte della Rete, che ha visto la partecipazione di molte persone tra artisti, blogger, giornalisti, politici e giuristi. Per molti quella dell'Agcom si scrive "delibera" ma si legge "censura", e per questo motivo ieri sera si è manifestato contro il bavaglio di internet, forse l'unico medium rimasto in Italia totalmente libero. Dario Fo è intervenuto, in collegamento, non risparmiando toni duri riguardo la situazione che potrebbe crearsi nel nostro Paese con la delibera 668/2010: "Siamo veramente una nazione orrenda - 

Leggi tutto...

La Corte di Cassazione: nulle le cartelle esattoriali sull'acqua ad Aprilia

acqua-latina.jpgAcquaprilia: un'altra importante vittoria per tutti. I gestori idrici non possono fare iscrizione a ruolo sulla base delle semplici fatture, ma devono prima passare per il giudice terzo. La Corte di Cassazione (Rg 20057/09 Ordinanza collegiale del 4/7/2011) ha giudicato "manifestazioni infondate" la tesi di Aqualatina SPA che ha ritenuto di poter iscrivere a ruolo decine di migliaia di fatture e far procedere Equitalia Gerit con l’emissione di altrettante cartelle esattoriali nei confronti dei cittadini di Aprilia e di tutto l’ambito idrico[1].

Leggi tutto...

USB ( Unione sindacale di base ) critica l' accordo su rappresentanza

Charlie Chaplin tra gli ingranaggiRiceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato della USB

“L’accordo tra Confindustria e Cgil, Cisl, Uil e Ugl su contratti e rappresentanza sindacale colpisce pesantemente quel poco di democrazia ancora esistente nei posti di lavoro e consolida il monopolio assoluto delle organizzazioni sindacali che condividono il percorso di completo snaturamento del movimento sindacale”, così Fabrizio Tomaselli, dell’Esecutivo Confederale USB, riguardo all’accordo sottoscritto il 28 giugno scorso.

Leggi tutto...

Napoli-Scampia sommersa da una nube nera

Rifiuti a Scampia Riceviamo e volentieri pubblichiamo

di Lucia Ciaurro

A qualcuno, chissà, potrà interessare, al Sindaco sicuramente dovrà interessare, perché è nei suoi compiti istituzionali garantire il diritto alla sicurezza e alla salute dei suoi concittadini. Stasera qui a Scampia, e non solo l'aria è decisamente irrespirabile. Tutta la zona a ridosso del campo rom di Scampia è immersa in una grande nuvola nera e la DIOSSINA sta continuando ad espandersi senza che nessuno faccia niente, senza che nessuno, nessuna Istituzione e/o autorità di controllo, abbia mai fatto realmente qualcosa !!!

Leggi tutto...

Testimonianze dalla Val Susa presidiata dalle forze dell'ordine

Proteste NO TAV Riceviamo e pubblichiamo.

ORE 04 - viene chiusa l'autostrada A32 del Frejus e macchine della Polstrada bloccano le due statali, S24 ed S25. La Valle di Susa è completamente chiusa al traffico e militarizzata ORE 4,45 - dal Presidio della Maddalena di Chiomonte viene lanciato il fuoco d'artiifcio che segnala l'attacco; partono i messaggi di allarme generale via sms e internet. Dal 23 Giugno si è osservata la dislocazione di numerosi piccoli contingenti di polizia e carabinieri in alcuni alberghi della periferia di Torino e dei comuni della cintura; alcuni raggiungono Bardonecchia, in alta valle, evidentemente per poter poi circondare Chiomonte sia da est, sia da ovest. Durante la domenica 26 si registra l'afflusso in valle di molti altri mezzi e uomini, sempre a piccoli contingenti e per vie diverse.

Leggi tutto...

Appello per 4 SI al Referendum

Appello al SI ai referendumdi Enrico Del Vescovo

L’appuntamento del 12 e 13 giugno rappresenta una sfida importantissima per la rinascita della democrazia e della partecipazione dei cittadini alla politica nel nostro paese. La vittoria del SI significherebbe un primo importante riscatto da quell’apatia e da quel senso di scetticismo e di rassegnazione che per molti anni ha caratterizzato gran parte della società italiana. Infatti è proprio sulle questioni concrete che si dimostra il grado di consapevolezza civile dei cittadini nei riguardi del bene della comunità. Il referendum proposto, in particolare per quanto riguarda i due quesiti sull’acqua, è stato promosso innanzitutto proprio “dal basso”, dal cuore della società civile e dal mondo delle associazioni che si sono mobilitate,  in modo orizzontale e non verticistico.

Leggi tutto...

Le ragioni del SI contro il nucleare

Una centrale nucleareCome spesso accade in TV, i tempi veloci dei programmi non consentono al dibattito di chiarire punti importanti o affermazioni inesatte, che purtroppo restano non contraddette. Pippo Onufrio di Greenpeace ha cercato di fornire dati e informazioni, ma il tempo concesso a lui è stato troppo poco. Ieri in Anno Zero, il responsabile dei Giovani PdL ha sostenuto: "Lo tsunami che ha colpito Fukushima è stato un evento eccezionale che in Italia non può accadere".  Santoro non ha obiettato. In verità, lo tsunami dell'11 marzo è stato di 14 metri, contro una barriera protettiva della centrale atomica di 5,4 metri, mentre lo tsunami che ha distrutto Messina e Reggio nel 1908 è stato di 13 metri. Purtroppo la gente va in TV e parla a vanvera.

Leggi tutto...

Bavaglio ai referendum.

BavaglioRiceviamo questa testimonianza e pubblichiamo volentieri.

Ciao a tutti, confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di quanto sta avvenendo. Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla privatizzazione dell'acqua e chiarirne meglio le implicazioni giuridiche.

Leggi tutto...

Addio caro Vittorio

Vittorio Arrigoni di Yousef Salman

Di sicuro i tuoi assassini  conoscevano chi eri e cosa rappresentavi.  Non è importante chi sono gli assassini e cosa rappresentano, ma alla  fine dei conti, hanno commesso un delitto e un brutale odioso assassinio. Hanno ucciso un uomo libero, un amante della libertà e della giustizia, un amico della pace e del popolo palestinese, che tu, Vittorio, hai difeso, hai amato e che hai fatto della sua causa una ragione di  esistenza e di vita. Non so chi sono e cosa rappresentano, ma so che NON sono palestinesi,  che sono un pericolo serio e costante per i palestinesi e che sono degli assassini della Palestina, della sua causa, del suo popolo e dei  suoi veri e sinceri amici.

Leggi tutto...

ALEX ZANOTELLI: Appello alle comunità cristiane per il referendum sull'acqua.

Alex Zanotelli "Donna, dammi da bere!” chiede un Gesù, stanco ed assetato, a una donna samaritana, nel Vangelo letto in questa terza domenica di Quaresima, in tutte le Chiese cattoliche del mondo.
“Dateci da bere!; gridano oggi milioni di impoveriti. In un  Pianeta , dove la  popolazione sta crescendo e l’acqua diminuendo per il surriscaldamento, quel “dateci da bere!” , diventerà un grido sempre più angosciante. Nei volti di quelli assetati, noi credenti vediamo il volto di quel povero Cristo che ci ripeterà:”Avevo sete….e non mi avete dato da bere!.”

Leggi tutto...

Pagina 6 di 26

Registrazione del Tribunale di Velletri n.29 del 22/12/2006