Napoli-Scampia sommersa da una nube nera

Data di pubblicazione: 
Mercoledì 29 Giugno 2011
Tags: 

Rifiuti a Scampia Riceviamo e volentieri pubblichiamo

di Lucia Ciaurro

A qualcuno, chissà, potrà interessare, al Sindaco sicuramente dovrà interessare, perché è nei suoi compiti istituzionali garantire il diritto alla sicurezza e alla salute dei suoi concittadini. Stasera qui a Scampia, e non solo l'aria è decisamente irrespirabile. Tutta la zona a ridosso del campo rom di Scampia è immersa in una grande nuvola nera e la DIOSSINA sta continuando ad espandersi senza che nessuno faccia niente, senza che nessuno, nessuna Istituzione e/o autorità di controllo, abbia mai fatto realmente qualcosa !!!

 

Sono anni che ,al di là della situazione attuale di acuta emergenza, QUI vengono bruciati rifiuti tossici di criminosa provenienza , essi sono smaltiti attraverso questi roghi i cui fumi hanno reso l'area Scampia Melito Mugnano una delle più inquinate per concentrazione di diossina Tale attività immagino molto lucrosa non ha soste ,a ogni ora del giorno e della notte ,senza alcuna vergogna ma soprattutto , cosa ancor più grave, senza ALCUNA PAURA si continua a bruciare. Dalle nostre parti ci sono tante categorie di persone INTOCCABILI e questi che qui bruciano lo sono da anni....