Ricordando a pochi giorni dalla sua scomparsa Giulio Girardi

Data di pubblicazione: 
Domenica 11 Marzo 2012
Tags: 

Dopo lunga sofferenza, seguita all’ictus che lo aveva colpito anni or sono, si è spento, alcuni giorni fa, Giulio Girardi. Filosofo, teologo, presbitero, intellettuale di fama internazionale, profondo e coltissimo, è stata una delle figure più generose che l’Italia abbia avuto in questi ultimi 60 anni. Persona dal carattere mite, ha dedicato la sua  vita alla causa dei poveri ed alla lotta per la liberazione degli oppressi, in particolare dei popoli che lui amava definire indio-afro-latino-americani. E' importante ricordare il suo contributo al dialogo fra marxismo e cristianesimo ed alla fondazione della teologia della liberazione, conosciuta, diffusa ed apprezzata in America Latina, assai meno, occorre riconoscere, in Italia.

 

Tra le sue opere più importanti  occorre ricordare:

Marxismo e cristianesimo, Cittadella, 1966, 8ª edizione 1977

Credenti e non credenti per un mondo nuovo, Cittadella, 1969, 3ª edizione 1976

Cristianesimo, liberazione umana, lotta di classe, Cittadella, 1971

Cristiani per il socialismo, perché?, Cittadella, 1975

Educare: per quale società?, Cittadella, 1975, 2ª edizione 1979

Fede cristiana e materialismo storico, Edizioni Borla, 1977

Coscienza operaia, oggi, De Donato, 1980

Le rose non sono borghesi. Popolo e cultura del nuovo Nicaragua, Borla, 1986

Sandinismo, marxismo, cristianesimo: la confluenza, Borla, 1986

La tunica lacerata, Borla, 1986

Il popolo prende la Parola. Il Nicaragua per la teologia della liberazione, Borla, 1990

La conquista dell'America. Dalla parte dei vinti, Borla, 1992

Il tempio condanna il Vangelo: il conflitto sulla teologia della Liberazione fra il Vaticano e la CLAR. (1993)

Gli esclusi costruiranno la nuova storia?, Borla, 1994

Cuba dopo il crollo del comunismo, Borla, 1995

Cuba dopo la visita del papa. Marxismi, cristianesimi, religioni afroamericane alle soglie del terzo millennio, Borla, 1999

Resistenza e alternativa. Al neoliberalismo e ai terrorismi, Edizioni Punto Rosso, 2002

Che Guevara visto da un cristiano, 2006