India: l'industria locale potrà produrre il farmaco anti-cancro low-cost della Novartis

Data di pubblicazione: 
Lunedì 01 Aprile 2013
Tags: 

di Enrico Del Vescovo.

Da parecchi anni ormai le industrie multinazionali farmaceutiche sono in causa con l'industria locale dei paesi del Sud del mondo per la questione dei brevetti. Un caso eclatante è senza dubbio quello che ha opposto la multinazionale svizzera Novartis contro una industria locale in India. L'ANSA riporta oggi la notizia che la Corte Suprema  indiana ha respinto il ricorso dell'industria farmaceutica svizzera relativo al brevetto del  farmaco anti tumore. I giudici hanno deciso che l'industria locale ha il diritto di produrre il medicinale Glivec come farmaco  a basso costo in nome del diritto alla salute della popolazione.

 

Il verdetto giunge al termine di una battaglia legale durata per sette anni dal colosso elvetico per ottenere il rispetto delle leggi sulla proprietà intellettuale. Se avvenimenti come questo dovessero ripetersi più frequentemente potremo aspettarci una ricaduta benefica sui prezzi dei nostri farmaci? Nel momento della crisi attuale vogliamo sperare che il diritto alla salute ed alle cure mediche non vada perduto, chissà che un aiuto non possa arrivare anche proprio dal Sud del mondo?