Economia

Data di pubblicazione: 
Giovedì 28 Agosto 2014

Cos'è il TTIP e perchè è pericoloso.

Intervista a Monica Di Sisto
di Paolo Calabrò (sito) 
Monica Di Sisto, giornalista, è vicepresidente dell’Associazione Fairwatch, che si occupa di commercio internazionale e di clima da oltre 10 anni. Insegna Modelli di sviluppo economico alla Pontificia Università Gregoriana di Roma. Con Fairwatch è tra i promotori della campagna nazionale Stop TTIP.

Che cos’è il TTIP?

Data di pubblicazione: 
Venerdì 24 Gennaio 2014

Il bel regalo fatto alle banche.

Cosa è accaduto con la rivalutazione delle quote di Bankitalia? Per comprenderlo riportiamo il seguente articolo dello scorso dicembre di Giuseppe Timpone che chiarisce il significato dell'operazione compiuta.

Facciamo un breve excursus della situazione. Ad oggi, il capitale della Banca d’Italia risulta pari a 156 mila euro, suddiviso in quote sottoscritte a loro tempo da numerose banche e assicurazioni private per il 95% del suo valore. Il 5% è dello stato. Fino ad ora, le banche azioniste hanno attinto complessivamente dagli utili di Via Nazionale per una percentuale...

Data di pubblicazione: 
Sabato 19 Novembre 2011

Documento degli economisti: per un cambiamento della politica economica.

Al Parlamento della Repubblica Italiana e alle forze politiche.
Per un cambiamento della politica economica in Italia ed Europa che rilanci domanda, sviluppo e occupazione. In questo difficile momento il paese ha bisogno di un governo autorevole che agisca con determinazione sia all'interno che nel quadro europeo e globale. Pur non nascondendo le gravi responsabilità che competono a buona parte della classe dirigente nazionale per non aver saputo attuare politiche che favorissero lo sviluppo del paese, la stagnazione dell'economia italiana nell'ultima decade trova la sua principale spiegazione nell'ambito del contesto...

Data di pubblicazione: 
Giovedì 08 Settembre 2011

Il governo regala le nuove frequenze televisive mentre il paese è chiamato a fare nuovi sacrifici

Il governo regala le nuove frequenze tevisive proprio in coincidenza con la manovra fiinanziaria che impone nuovi tagli e sacrifici per il paese. Giordano Adiconsum: due pesi e due misure a rimetterci è sempre il consumatore. La digitalizzazione delle frequenze televisive permette di ottenere un avanzo di frequenze da destinare alle aziende di telefonia e a nuovi editori televisivi. In questi giorni si parla molto di aste delle frequenze televisive. Sono in corso due eventi particolari che modificheranno, speriamo in meglio, l’uso delle telecomunicazioni. Uno riguarda lo sviluppo della trasmissione dati in mobilità...

Data di pubblicazione: 
Martedì 14 Dicembre 2010

La 53a Fiera delle Verità

Locandina 53a Fiera delle VeritàL'Associazione Primit - Programma per la RIforma Monetaria Italiana - in collaborazione con Alternativ@Mente, è lieta di segnalare lo svolgimento della 53a Fiera delle Verità, che si terrà a Frascati - presso le Scuderie Aldobrandini - in p.zza Marconi 6, venerdì 7 Gennaio 2011 con inizio alle ore 16.30.

Data di pubblicazione: 
Venerdì 24 Settembre 2010

"Profumo" di scontro tra poteri forti: qual è la posta in gioco su Unicredit?

Banconote EuroLo scontro tra poteri forti che si è aperto dentro e sulla maggiore banca italiana – Unicredit – presenta diversi aspetti che vanno conosciuti, decostruiti e riconnessi dentro una chiave di lettura meno strumentale di quella che si trova a disposizione sui giornali. Gli aspetti di questo scontro che ha portato all’esautoramento clamoroso – ma non del tutto inaspettabile – dell’amministratore delegato Profumo – vedono agire contemporaneamente fattori interni agli equilibri finanziari dell’Unicredit ma anche fattori politici e geopolitici.

Data di pubblicazione: 
Sabato 24 Luglio 2010

Comune di Roma: è crack finanziario per l'acquisto dei derivati?

Banconote Euro C'era chi giocava al casinò invece di amministrare la cosa pubblica...
I derivati stipulati dal sindaco Walter Veltroni e dall'assessore Marco Causi, ammontano a ben 6 miliardi 951 mila euro. I relativi interessi erano nel 2008 467 milioni di euro, nel 2009 633 milioni di euro, nel 2010 ammonteranno a ben 689 milioni di euro; insomma il contributo del Governo Nazionale che avrebbe dovuto consentire di risanare il debito del Comune di Roma, non basta neanche a pagare gli interessi per quest'anno !!

Data di pubblicazione: 
Venerdì 20 Novembre 2009

Gli agricoltori si mobilitano

Agricoltori con i loro trattori di Donato De Marco

Oltre 80 agricoltori, provenienti soprattutto dalla Sicilia, sono partiti dalle loro campagne per raggiungere la città di Roma, hanno percorso fino a 1200 km alla guida dei loro trattori, impiegando 4 giorni di viaggio. La motivazione che ha spinto a tanto è la protesta contro la crisi dell'agricoltura nelle regioni del Mezzogiorno, la richiesta di prezzi giusti e l'esigenza di vivere dignitosamente pur facendo i contadini.

Data di pubblicazione: 
Mercoledì 30 Settembre 2009

Il fotovoltaico raddoppia

Pannelli solari La produzione di pannelli è aumentata dell’80 per cento nel 2008. Leader la Cina, seguita dall’Europa. Questi i numeri dell’Annual Photovoltaics Status Report. Nel 2008 la produzione mondiale di pannelli solari è quasi raddoppiata. Lo dice l’ottava edizione dell’Annual Photovoltaics Status Report pubblicato ieri, 21 settembre, dal Joint Research Centre della Commissione europea.

Data di pubblicazione: 
Venerdì 04 Settembre 2009

Usura: chiarezza sui tassi di interesse

Banconote Riceviamo e pubblichiamo.

Come sostenuto da Adiconsum, tutti i costi devono essere ricompresi nei tassi effettivi Con severi controlli sul rispetto della nuova normativa, più difficile fare i furbi La Banca d’Italia ha emanato le nuove norme per la rilevazione dei tassi di usura. La nuova normativa supera i molti problemi che la normativa originaria aveva sollevato. Primo fra tutti l’obbligo di inserire nei tassi di interesse tutti i costi, senza nes­suna esclusione.