Politica

Data di pubblicazione: 
Venerdì 08 Novembre 2013

Il Senato della Repubblica difende i suoi privilegi.

 La casta dei partiti boccia la maggior parte delle proposte del Movimento 5 Stelle al Senato per ridurre i costi della politica all'interno di Palazzo Madama. In occasione della discussione del bilancio 2013, sono stati approvati solo quattro ordini del giorno a 5 stelle. Il primo stabilisce che la diaria dei senatori a vita sia connessa alle reali presenze in aula, analogamente a quanto accade per gli altri eletti. Approvata anche la proposta che la proposta che prevede la progressiva digitalizzazione di tutti gli atti parlamentari, per creare una convenzioni tra Senato e compagnie aeree low cost per poter ridurre le...

Data di pubblicazione: 
Mercoledì 25 Settembre 2013

Lazio, nomine Zingaretti: Corte dei conti indaga dopo l’esposto M5S

 di Martina Castigliani 

La Corte dei Conti del Lazio apre un’istruttoria sull’attività del neo eletto governatore della regione Nicola Zingaretti. Se l’era delle spese pazze e degli scandali di Renata Polverini sembrava archiviata per lasciare spazio al cambiamento, il nuovo capitolo si apre all’insegna degli ostacoli per la giunta guidata dal Partito democratico. La magistratura contabile ha ritenuto “fondato” l’esposto dei consiglieri del Movimento 5 Stelle in merito ad alcuni punti della nuova gestione, tra cui “nomine dirigenziali, consulenze esterne e sprechi”. Il testo, consegnato alla...

Data di pubblicazione: 
Lunedì 08 Luglio 2013

Presentazione del Parlamento elettronico proposto dal Movimento 5 stelle

Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Mercoledì 10 luglio alle ore 18:00 presso la sala convegni della Città dell'Altra Economia di Roma (Largo Dino Frisullo) sarà presentato il progetto "Parlamento Elettronico M5S" ai cittadini e agli operatori dell'informazione.  Il progetto, sviluppato dal tavolo di lavoro "connettività" del M5S Lazio da luglio del 2012, è coordinato dai gruppi consiliari M5S del Consiglio Regionale del Lazio e della Lombardia.
L'obiettivo principale del progetto è di elaborare un organo democratico deliberativo digitale che dia la possibilità a tutti i cittadini di partecipare...

Data di pubblicazione: 
Giovedì 09 Giugno 2011

Appello per 4 SI al Referendum

Appello al SI ai referendumdi Enrico Del Vescovo

L’appuntamento del 12 e 13 giugno rappresenta una sfida importantissima per la rinascita della democrazia e della partecipazione dei cittadini alla politica nel nostro paese. La vittoria del SI significherebbe un primo importante riscatto da quell’apatia e da quel senso di scetticismo e di rassegnazione che per molti anni ha caratterizzato gran parte della società italiana. Infatti è proprio sulle questioni concrete che si dimostra il grado di consapevolezza civile dei cittadini nei...

Data di pubblicazione: 
Venerdì 06 Maggio 2011

Bavaglio ai referendum.

BavaglioRiceviamo questa testimonianza e pubblichiamo volentieri.

Ciao a tutti, confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di quanto sta avvenendo. Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla...

Data di pubblicazione: 
Venerdì 06 Maggio 2011

Bavaglio ai referendum.

BavaglioRiceviamo questa testimonianza e pubblichiamo volentieri.

Ciao a tutti, confermo la necessità di questo passaparola, aggiungendo che si tratta di informazione per ri-affermare i diritti costituzionalmente garantiti . Il dramma è che sembra la maggior parte della popolazione non sia consapevole di quanto sta avvenendo. Quello che Vi porto è solo un piccolo esempio. Sono una ricercatrice, mi occupo di diritto ambientale e di risorse idriche. Ieri mattina dovevo intervenire ad un programma RADIO RAI (programmato ormai da due settimane) per parlare del referendum sulla...

Data di pubblicazione: 
Mercoledì 24 Novembre 2010

Una riforma rivoluzionaria per la UE

Uomini di carta Proprio in questi giorni i funzionari europei stanno decidendo a porte chiuse il destino di una riforma democratica rivoluzionaria che potrebbe cambiare la politica dell'Ue, al momento dominata da un'élite composta da governi, aziende multinazionali e lobbisti. L'Iniziativa dei Cittadini europei costringe la Commissione europea ad agire quando questa riceve la richiesta da oltre 1 milione di cittadini. E' un'innovazione radicale nella governance dell'Ue che spaventa molti funzionari, che ora stanno tentando di seppellirla con una montagna di lungaggini...

Data di pubblicazione: 
Venerdì 08 Gennaio 2010

Riflessioni sulla politica

Una vignetta riceviamo e pubblichiamo

di Lucio Garofalo

Riconosco di essere una persona caratterialmente scettica e diffidente, persino malpensante. Ideologicamente sono un ateo marxista. Sono stato ripetutamente  disilluso dalla vita, amareggiato da esperienze negative, tradito dal comportamento spregiudicato di numerosi pseudo compagni e dai falsi partiti politici di “sinistra”.

Data di pubblicazione: 
Martedì 01 Dicembre 2009

Lettera di Don Roberto Sardelli per un nuovo corso della politica

Don Roberto Sardelli Riceviamo e pubblichiamo con gran piacere la seguente lettera inviataci da don Roberto Sardelli (quale bozza-documento).

Quello che si è chiuso è stato un anno molto convulso. Con la pubblicazione di due documenti, il primo “Per continuare a non tacere” del gruppo “Non Tacere” (2007), e il secondo “Per un nuovo percorso della Politica”, elaborato dal medesimo gruppo in collaborazione con il “Modello Roma” (2009), s’era sperato che si potesse aprire uno spiraglio di dibattito, ma invano.

Data di pubblicazione: 
Lunedì 20 Luglio 2009

Molto partito, poco democratico

Beppe Grillodi Marco Travaglio

Dice D’Alema che Grillo non può iscriversi al Pd: non ha mai definito “golpisti” i pm di Mani Pulite, mai fatto bicamerali per demolire la Costituzione, mai rovesciato il governo Prodi, mai legittimato il conflitto d’interessi, mai definito Mediaset “un grande patrimonio del Paese”, mai scalato la Bnl, mai detto a Consorte “facci sognare”, mai preso tangenti da un uomo legato alla Sacra corona unita, mai definito “capitani coraggiosi” Colaninno e Gnutti, mai stato amico di Geronzi e Tronchetti Provera, mai...